Cantare è per l’uomo una maniera di donarsi per essere più vicino a Dio e agli altri. Nella liturgia la musica e il canto sono “un elemento necessario ed integrante”, quasi indispensabile; il canto, soprattutto, non ha un compito “riempitivo” o “decorativo, solo per creare il clima o l’atmosfera, o per “imbellettare” un rito: si canta per celebrare, per portare fuori di sé e per far conoscere agli altri quello che Dio fa per il bene dell’uomo..

Il coro SAVIO nasce nel 2016. La sua prima rappresentazione è stato il concerto di Natale di quell'anno, esibizione molto apprezzata dagli spettatori presenti. Dopo questo evento, esso prende l'impegno di animare la liturgia e le feste più importanti, nella parrocchia Maria Ausiliatrice.
Alla direzione, Carmelo La Terra musicista e responsabile del coro. Il Coro Savio partecipa volentieri ad iniziative Diocesane ed extracittadine, volte a trasmettere ai fedeli la bellezza e la gioia che il canto può trasmettere per esprimere l’amore a Dio.
Le prove hanno luogo ogni giovedì dalle 20 alle 21,30.