GRUPPI FORMATIVI

Nel nostro ambiente si privilegiano le relazioni personali, il dialogo tra educatori e giovani, la vita di gruppo e il protagonismo giovanile. Il tutto per favorire un accompagnamento reciproco e uno scambio di dono continuo al fine di far crescere il nostro senso di appartenenza alla Chiesa.

Scelte operative

  1. Crescere nella consapevolezza che, pur facendo parte di una specifica attività o settore, siamo membra vive di un unico corpo: l’oratorio, realtà profondamente ecclesiale.
  2. Favorire il gruppo come luogo di condivisione e dialogo tra educatore ed educando.
  3. Promuovere l’integrazione tra i vari settori attraverso una comunicazione diretta e trasparente e una effettiva collaborazione.

Per quanto il gruppo rimanga strumento importante per la formazione integrale del singolo, non deve per questo massificare la persona, ma piuttosto deve elaborare percorsi personali di crescita che vedono come strumento privilegiato la relazione significativa tra l’educatore e il giovane.

Il nostro Oratorio, come la maggior parte delle opere Salesiane, vede la presenza di molteplici realtà educative che nella diversità di compiti e ruoli (sport, animazione, catechesi…) perseguono tutti un’unica finalità. Si deve perciò superare una pastorale settoriale favorendone una unitaria nella quale tutti gli elementi si collegano in maniera organica attorno allo sviluppo di un itinerario educativo unitario: dall’incontro con i giovani nel punto in cui si trovano, l’educatore li stimola e li accompagna a sviluppare tutte le loro risorse umane fino ad aprirli al senso della vita e alla ricerca di Dio; li orienta verso l’incontro con Gesù Cristo e verso la trasformazione della loro vita secondo il Vangelo; matura in loro l’esperienza del gruppo fino a scoprire la realtà della Chiesa; li accompagna nella scoperta della propria vocazione.

Non si tratta di accontentarsi di un semplice coordinamento organizzativo delle attività o cose da fare, ma, salvaguardando l’identità delle iniziative e delle proposte in atto, puntare insieme verso l’unica finalità educativa.