8 DICEMBRE – FESTA DELL’IMMACOLATA

8 DICEMBRE – FESTA DELL’IMMACOLATA

E’ particolarmente cara ai salesiani la festa dell’Immacolata. Don Bosco, infatti, era a lei particolarmente devoto. Ed in occasione dell’8 dicembre in tutte le case e chiese salesiane si rinnova il rito di devozione con la celebrazione eucaristica, il cerchio mariano alla quale ha fatto seguito, l’offerta del panino con la mortadella.

In genere, tutte le famiglie, i giovani assieme ai sacerdoti, dopo la celebrazione si radunano in cortile dell’istituto e formano il cerchio mariano, una circonferenza umana per, ancora una volta, esprimere questa particolare affezione per la madre di Cristo. Il Cerchio Mariano è un “incontro” organizzato dalla Famiglia Salesiana e laici di tutti gli oratori sparsi per il mondo, per ricordare quell’8 dicembre del 1841 quando don Bosco, nella sagrestia della chiesa di San Francesco d’Assisi, incontrò Bartolomeo Garelli, uno dei tanti ragazzi sbandati nella Torino di allora e ricordare la fondazione del primo oratorio di Don Bosco.

Anche quest’anno sarà festeggiata la festa dell’Immacolata con:

  • 11:00 celebrazione eucaristica
  • 12:00 cerchio mariano con a seguire la consueta distribuzione del panino con la mortadella preparato dai Salesiani Cooperatori

Inoltre, la comunità Salesiana di Ragusa con grande gioia ha partecipato a un primo step del ” Progetto Immacolata”  in India, nell’Ispettoria di Manipur.

La richiesta di partecipare a tale progetto- ovvero la costruzione di una nuova Chiesa nel villaggio Kaulong-Nord-est dell’India è arrivata da don Timothy Gangmei, giovane salesiano che ha vissuto per circa 3 anni nella nostra comunità di Ragusa. La richiesta della raccolta fondi ha visto e vedrà l’impegno sia dei Salesiani Cooperatori, del gruppo famiglia, del gruppo teatrale, e della partecipazione di tutti coloro che hanno corso nella 3° edizione della Running San Domenico Savio.

Durante la giornata della festa dell’Immacolata del 8 Dicembre, saranno venduti dei rosari inviati dall’India e realizzati nel villaggio Kaulong-Nord-est per raccogliere ulteriori fondi per continuare a contribuire a questo progetto.